Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Storie di Uomini o Donne Speciali

Le donne dell’astronomia: Cecilia Payne Gaposchkin

Immagine
Molte donne, spesso nascoste da un fatale anonimato, hanno dato contributi non indifferenti alla scienza. E’ sicuramente il caso di Cecilia Payne Gaposchkin, nata a Wendower il 10 maggio 1900 e scomparsa a Cambridge il 7 dicembre 1979. Nei libri di scienze c’è scritto che il Sole è composto per il 90% da idrogeno, chi ha un minimo di memoria per le nozioni scolastiche probabilmente lo ricorderà. Bene, è stata proprio Cecilia Payne a scoprirlo nel 1925, in un epoca in cui si era convinti che la nostra stella avesse una composizione quasi del tutto simile al nostro pianeta, cioè che fosse formato soprattutto da ferro.Decisivo, per questa scoperta, fu l’incontro con l’astronomo Harlow Shapley nel 1923 a Cambridge. Shapley convinse Cecilia a trasferirsi negli Stati Uniti. Infatti Cecilia si laureò ad Harvard con una tesi dal titolo: “Stellar Atmospheres, A Contribution to the Observational Study of High Temperature in the Reversing Layers of Stars”. Questa tesi fu definita dall’astronomo

Ray Bradbury

Immagine
Ray Bradbury è uno scrittore statunitense nato a Waukegan, Illinois, nel 1920. Bradbury, nelle sue opere, mescola generi narrativi diversi come la narrativa fantastica, la fantascienza sociale e la satira.Si è affermato come autore di fantascienza con Cronache marziane (1950), la storia della colonizzazione di Marte da parte dei terrestri, che ricalca la storia della colonizzazione americana. Il suo romanzo più famoso resta però Fahrenheit 451 (1953) da cui François Truffaut ha tratto nel 1966 un film visionario e di successo.Ha scritto diversi romanzi di genere fantastico come Io canto il corpo elettrico (1969) e il romanzo giovanile Il gioco dei pianeti (1951), di cui pure fu fatta una trasposizione cinematografica (L’uomo illustrato).Ha pubblicato numerose raccolte di poesie: Poemi (1982) e L’arte del Playboy (1985) ne sono due esempi. Particolarmente riusciti sono i suoi racconti con i bambini per protagonisti come Il popolo dell’autunno (1962) o Il piccolo assassino (1964).E’ anc…

La corsa allo spazio

Immagine
Nel clima della distensione e della pacifica gara per il progresso della scienza si collocano i risultati raggiunti nella “corsa allo spazio”. Con le esplorazioni spaziali, che avevano le loro premesse nel vertiginoso progresso tecnico determinato dalla guerra, dallo sviluppo degli armamenti nucleari e della scienza missilistica, le due superpotenze (Stati Uniti e URSS) si impegnarono in una gara spettacolare dal carattere propagandistico dei rispettivi sistemi politici ed economici.Nell’ottobre del 1957 venne lanciato in orbita attorno alla Terra il primo satellite artificiale, lo Sputnik 1, di fabbricazione sovietica, cui nel gennaio dell’anno successivo seguì il satellite di fabbricazione americana Explorer 1. Un’ancor più sensazionale conquista si realizzava nell’aprile del 1961, allorché le radio di tutto il mondo annunciavano il volo intorno alla Terra da parte del maggiore sovietico Jury Gagarin a bordo della sonda Vostok 1.Un analogo volo pochi mesi dopo veniva compiuto dall’a…

Le 95 tesi di Martin Lutero

Immagine
La riforma Protestante ha un inizio ben preciso ed è quando Martin Lutero pubblica le sue “95 tesi”. Siamo nell’anno 1517 e questo scritto spacca in due l’intera Europa.Ecco le 95 tesi di Martin Lutero.Il Signore e maestro nostro Gesù Cristo dicendo: "Fate penitenza ecc." volle che tutta la vita dei fedeli fosse una penitenza.Questa parola non può intendersi nel senso di penitenza sacramentale (cioè confessione e soddisfazione, che si celebra per il ministero dei sacerdoti).Non intende però solo la penitenza interiore, anzi quella interiore è nulla se non produce esteriormente varie mortificazioni della carne.Rimane cioè l'espiazione sin che rimane l'odio di sé (che è la vera penitenza interiore), cioè sino all'ingresso nel regno dei cieli.Il papa non vuole né può rimettere alcuna pena fuorché quelle che ha imposte per volontà propria o dei canoni.Il papa non può rimettere alcuna colpa se non dichiarando e approvando che è stata rimessa da Dio o rimettendo nei ca…

Divano letto apribile. Lo sapevate che fu ideato da un inventore palermitano?

Immagine
Il divano-letto è molto utile negli ambienti con poco spazio. Fu inventato in un periodo storico di crisi.In un periodo di crisi come questo avere buone idee in tutti i campi è molto importante. Anche negli Stati Uniti nel 1929, periodo della Grande depressione, era necessario trovare delle soluzioni brillanti per cavarsela.Ma che c’entra tutto questo con il divano letto?Per spiegarvelo vi racconto la storia di Bernardo Castro, nato a Palermo nel 1904 e morto in Florida il 24 agosto del 1991.Bernardo, come molti siciliani in quegli stessi anni, si trasferì a New York all’età di soli 15 anni. Nel 1931 aprì una attività commerciale ma la Grande Depressione del 1929 faceva ancora sentire i suoi effetti. Molte persone avevano difficoltà a pagare casa ed erano costretti ad abitare in molti in piccoli appartamenti.Bernardo Castro quindi a New York riuscì ad aprire questo negozio di mobili, ma non era facile vendere mobili, perché la gente aveva pochi soldi. Ad esempio era necessario sacrifi…

Un omaggio ad un grande attore: Paul Newman

Un omaggio a un grande attore del 900! Paul Newman è stato uno dei grandi del cinema che ha lasciato un segno in ciascuno di noi! Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti al mio feed. I feed ti permettono di ricevere direttamente sul tuo pc tutti gli articoli del mio blog senza bisogno di visitarlo continuamente! Per maggiori informazioni sui feed, guarda questo filmato.Technorati Tag: ,,, Leggi anche:>> Le zucche avanzano e conquistano il mondo!>> Ecco alcune foto dei danni della grandinata del 13 settembre a Pedara (CT)>> Una grandinata davvero incredibile!>> Tabella delle probabilità che una tromba d'aria colpisca una data regione dell'Italia.>> In Antartide c'è un iceberg arcobaleno! (immagine)>> Filmato di un doppio tornado sul mare!>> La montagna che si vede in questa foto è un miraggio.>> Un raro filmato di fulmine globulare, il misterioso fenomeno atmosferico ancora senza una convi…

Tributo a Richard Wright, il tastierista dei Pink Floyd recentemente scomparso

Richard Wright è stato una delle colonne portanti del famoso complesso rock dei Pink Floyd. Il 15 settembre il tastierista è scomparso dopo una breve lotta contro il cancro. Questo filmato è un tributo a questo grande musicista del rock. Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti al mio feed. I feed ti permettono di ricevere direttamente sul tuo pc tutti gli articoli del mio blog senza bisogno di visitarlo continuamente! Per maggiori informazioni sui feed, guarda questo filmato.Technorati Tag: ,,,,,, Leggi anche:>> Guerre Stellari. Across The Stars: suonato con il pianoforte.>> Loreena McKennitt - La Serenissima>> Alan Parsons Project - Time>> Elio e le Storie Tese - Il vitello dai piedi di balsa>> Pianista LEGO>> Una bambina di 8 anni suona la batteria in maniera incredibile!>> Samuele Bersani "sicuro precariato">> Pink Floyd "Shine On You Cr…

L'idea della dinamite di Nobel

Immagine
Alfred Bernard Nobel, nato nel 1833 a Stoccolma, ebbe l'idea di usare — invece di una miccia, che causava solo una combustione lenta della nitroglicerinal'esplosione di una piccola quantità di polvere da sparo per causare l'esplosione di una massa di nitroglicerina molto maggiore. Fu una grande idea: essa funzionò, e il concetto è usato ancora oggi nelle molte esplosioni controllate che fanno parte della routine quotidiana nell'industria mineraria e nell'edilizia. Dopo avere risolto il problema di produrre un'esplosione desiderata, però, Nobel aveva ancora quello di evitare un'esplosione indesiderata.
La famiglia di Nobel aveva una fabbrica che produceva e vendeva esplosivi; nel 1864 essa aveva cominciato a produrre nitroglicerina per applicazioni commerciali come lo scavo di tunnel e miniere. Nel settembre di quell'anno uno dei laboratori Nobel di Stoccolma fu distrutto da un'esplosione in cui perirono cinque persone, fra cui il fratello più…

Biografia di Anthony De Mello

Immagine
Nato a Bombay nel 1931, Anthony De Mello, padre gesuita, ebbe una grandissima influenza su tutti coloro che incontrò a qualunque ceto, razza o religione appartenessero. Lo stesso De Mello confessò un giorno che l’origine della sua fede e del suo entusiasmo nei confronti del cristianesimo fu molto probabilmente legato alle esperienze della sua prima infanzia in India. Durante quei primi anni, infatti, fu esposto sia alla tradizione indù, sia a quella buddista, che influenzarono grandemente il suo semplice cristianesimo. Entrato, non ancora sedicenne, nella Compagnia di Gesù nel 1947, mentre era ancora un giovane gesuita fu inviato dai suoi superiori in Spagna, cosicché poté studiarne la spiritualità. In quel paese fu influenzato da diversi santi e scrittori mistici cristiani, in particolare da Teresa d’Avila e Giovanni della Croce. In seguito fu mandato sempre dall'Ordine Gesuita negli Stati Uniti per studiare psicologia. Molti osservatori notarono che la fusione del retroterra ps…

Kim Peek, l'idiot savant che ha ispirato il film Rain Man. Un autistico con capacità straordinarie

Immagine
Kim Peek è il genio autistico, dalla cui vita e’ stato tratto il personaggio del film Rain Man interpretato da Dustin Hoffman.
Considerate le sue straordinarie capacità mentali, molti lo considerano un marziano. Sarà per questo che la Nasa, l’agenzia spaziale americana, ha deciso di esaminare la sua testa con gli strumenti normalmente usati per studiare gli effetti dei viaggi spaziali sul cervello degli astronauti.Kim è stato sottoposto a una serie di test, tra i quali una Tac e una risonanza magnetica, che serviranno a produrre una mappa tridimensionale della sua struttura cerebrale. Gli scienziati della Nasa vogliono confrontare questa immagine con quelle prese nel 1988 dal dottor Dan Christensen, il neuropsichiatra che segue Peek all’Università dello Utah, e vedere quali cambiamenti ci sono stati in questi anni.
Peek, che ha 53 anni, mostra infatti la sorprendente tendenza a diventare più intelligente con il passare del tempo. Una caratteristica che si sovrappone alle già str…

Gerberto D'Aurillac: matematico o mago?

Gerberto D’Aurillac (ca. 940-1003) nacque poverissimo in una famiglia contadina. Entrò in convento a Saint-Géraud e studiò nel monastero di Aurillac. Si interessò della cultura islamica che apprese in Spagna, dove imparò di tutto: musica, filosofia, letteratura, matematica, alchimia, astronomia, teologia comparata e altro. Poi passò da Reims a Bobbio e da Ravenna a Roma, dove fu nominato Papa Silvestro II nel 999, con l’aiuto dell'imperatore Ottone III....Visse in un periodo di incertezza per il futuro a causa della fine del millennio. Si narra che il popolo distrusse la maggior parte delle sue "diaboliche" invenzioni, perché spaventato da esse. Pare che  i popolani avessero in particolar modo timore di una cosa: la fantomatica "testa" di Gerberto.Leggi tutto l'articolo:http://lanostramatematica.splinder.com/post/12760130Leggi anche:>> Trucco matematico per eseguire moltiplicazioni tra numeri grandi>> Il cubo a quattro dimensioni si chiama tesse…