Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Misteri e Esoterismo

Possessione demoniaca e CICAP a Voyager.

Immagine
Il fenomeno della possessione demoniaca è “reale”, oppure è semplicemente un fenomeno legato alla psicologia umana? Si tratta di un argomento delicato su cui si discute da molto tempo. E’ uno dei terreni su cui scienza e fede si scontrano in maniera più violenta. Da un lato gli psicologi mettono in guardia dal perdere tempo con gli esorcismi che possono allontanare e distogliere le persone da rimedi migliori per i loro problemi, dall’altro i soggetti che credono fermamente di essere stati liberati dal demonio si propongono come un esempio di vita da seguire senza alcun indugio.In questo filmato possiamo vedere un interessante dibattito tra Don Giuseppe Capra, esorcista, e Armando de Vincentiis, psicologo del CICAP. Il dibattito si è svolto durante la trasmissione televisiva Voyager.Buona visione a tutti.Technorati Tags: ,,,

E’ tutto sbagliato?

Immagine
Secondo numerosi “ricercatori indipendenti” la storia dovrebbe essere riscritta, la biologia dovrebbe essere riscritta, la fisica dovrebbe essere riscritta, l’archeologia dovrebbe essere riscritta, la paleontologia dovrebbe essere riscritta, la medicina dovrebbe essere riscritta, in pratica tutta la scienza dovrebbe essere riscritta!Senza accorgercene, perché i governi e la NASA ce lo hanno tenuto nascosto, siamo stati creati geneticamente da una razza di alieni che ci hanno guidati ad una evoluzione accelerata sin dai tempi più antichi. Ci hanno aiutato a costruire la Sfinge e le piramidi d’Egitto e le loro astronavi compaiono nei dipinti antichi. Cosa vuoi di più? Ma ci sono anche i giganti, le cui ossa sono state fotografate, che sono alti più di 8 metri. E lo sai che uomini e dinosauri convivevano pacificamente e quei cattivoni dei paleontologi ce lo nascondono perché questa cosa va contro le loro convinzioni accademiche? E poi c’è Nibiru, il pianeta degli Annunaki, che gli astron…

Free Energy: esiste realmente?

Immagine
In questo video si parla di Free Energy, cioè della possibilità di costruire un motore che riesca a generare più energia di quella che consuma per funzionare (efficienza maggiore del 100%). In parole povere si tratterebbe di un “moto perpetuo” (ne avevo già scritto in questo post). Un simile motore, a quanto pare, violerebbe le più fondamentali leggi della Fisica, quindi in teoria sarebbe impossibile da realizzare. Ma in pratica? Perché gli scienziati si ostinano così tanto a negare qualsiasi possibilità dell’esistenza della Free Energy? O sono le multinazionali del petrolio che, con un complotto internazionale, impediscono qualsiasi sviluppo di questo tipo di studi scientifici? Dobbiamo pensare che c’è qualcosa sotto?In realtà in questo video viene spiegato che gli scienziati hanno ottime ragioni (e anche noi le abbiamo) per pensare che NESSUNO ha finora mai realizzato un motore a free energy. Gustatevi il filmato e ditemi cosa ne pensate.Buona visione a tutti.Tag di Technorati:

Nibiru svelato!

Immagine
Ancora oggi su molti siti compaiono fantomatiche fotografie di Nibiru, il cosiddetto pianeta X. Anche recentemente è stata pubblicata in vari blog e siti (come questo o anche questo), una foto che viene indicata come una foto di Nibiru. Ecco l'immagine:


Ma cosa rappresenta in realtà questa immagine? Semplice! Se qualcuno dei lettori ha una minima dimestichezza con l'astronomia, avrà già capito che si tratta di una nebulosa planetaria, che, nonostante il nome, non ha niente a che fare con un pianeta e men che meno con il fantomatico pianeta X.

Ma, esattamente, di quale nebulosa planetaria si tratta? Facendo una piccola ricerca (io mi sono aiutato con questo bellissimo sito dedicato alle nebulose planetarie) si può facilmente stabilire che la foto si riferisce alla nebulosa NGC 246, visibile nella costellazione della Balena e lontana ben 2100 anni luce da noi. La sua larghezza è di 6 anni luce, quindi è più grande della distanza che separa il Sole dalla stella più vicina, quindi…

Letto di chiodi: in realtà è abbastanza comodo…

Immagine
Molti sono convinti che per coricarsi in un letto di chiodi occorre possedere delle capacità particolari, di solito associate alla meditazione o alla spiritualità. In realtà la spiegazione non è affatto così “trascendentale” e per capirlo basta avere bene in mente il concetto di pressione.La pressione in Fisica è definita come il rapporto tra la forza che agisce perpendicolarmente su una superficie e la superficie stessa. In formula abbiamo:dove F è la forza e S è la superficie. Questo significa che anche se la forza è poco intensa, ma la superficie è molto piccola, la pressione è molto grande. E’ il principio del chiodo che riesce a bucare una superficie anche molto dura, infatti in questo caso la forza si concentra in una superficie molto piccola, la punta, e la pressione è altissima. Ma se la forza è grande e la superficie è pure molto grande? In questo caso si capisce subito che la pressione è molto minore.Questo fa capire che coricarsi in un letto di chiodi non è un’operazione mo…

Piramidi su Marte

Immagine
Marte è sempre stato un pianeta affascinante. Questo pianeta è uno dei pochi corpi celesti del cielo ad esibire un colore ben visibile ad occhio nudo. Non per niente si è guadagnato il nome di “pianeta rosso”. Gli scienziati lo considerano un mondo molto interessante, i visionari hanno subito cominciato a pensare che ci potesse essere la vita.Le prime osservazioni telescopiche di qualità sufficiente mostrarono come Marte possedeva delle strutture superficiali ben definite, come aree chiare e scure che potevano far pensare alla presenza di continenti ed oceani. Nel 1877, l’astronomo italiano Giovanni Schiaparelli, approfittando di una opposizione (cioè quando Marte e la Terra si trovano dalla stessa parte rispetto al Sole e si trovano ad una distanza minima l’uno dall’altra) di Marte particolarmente favorevole, riuscì a disegnare una mappa del pianeta. Assecondando l’ipotesi che le aree scure fossero oceani, le linee scure che attraversavano le aree più chiare, Schiaparelli le chiamò “…

Conosci te stesso

Immagine
Conosci te stesso. Questa frase è talmente famosa che pochissimi di voi non l’hanno mai sentita dire. Per quei pochissimi che non hanno avuto questa fortuna dico solo che si tratta di un motto greco antico (scritto sul tempio dell’Oracolo di Delfi) che ha un significato ben preciso. Significa che la “verità” o la vera conoscenza (qualunque cosa significhi “vera conoscenza”) si può trovare solo dentro sé stessi e non osservando il mondo esterno. Questo perché di solito si identifica il mondo dell’interiorità come la vera fonte della saggezza, mentre il mondo che ci circonda è un “mondo di apparenze”.Einstein ad esempio era di opinione diametralmente opposta. Cito una sua frase molto significativa:Il possesso intellettuale di questo mondo extrapersonale mi balenò alla mente, in modo più o meno consapevole, come la meta più alta fra quelle concesse all'uomo.Secondo lo scienziato tedesco era lo studio del mondo esterno alla nostra mente che era la vera fonte di una conoscenza che vale…

Come in alto così in basso

Immagine
Come in alto così in basso è una delle frasi più conosciute fra coloro che hanno anche una minima conoscenza di esoterismo e di alchimia. Essa è attribuita al leggendario Ermete Trismegisto che sembra sia vissuto in età ellenistica. Stupisce quindi trovare una frase del genere come titolo di una bellissima foto dell’Astronomy Picture of the Day della NASA.In realtà la foto, che vi presento anche io, ha ben poco di esoterico o di mistico, ma è lo stesso molto significativa.(clicca sull’immagine per vederla alla massima risoluzione)Sembra un’immagine irreale, ma è incredibilmente vera. E’ stata ottenuta con una lunga posa e in essa possiamo vedere in basso le luci della città di Zagabria (Croazia) filtrate da uno strato di nubi, in alto le tracce delle stelle che nel loro moto apparente attorno al polo celeste Nord hanno lasciato delle brevi tracce sulla foto.Anche se le luci della città sono state rese spettacolari dalle nubi che le filtrano, non credo che stavolta Ermete Trismegisto a…

Il miracolo di San Gennaro: la scienza lo confuta

Immagine
La scienza ha spesso contestato l'inspiegabilità dello scioglimento del sangue di San Gennaro. La confutazione più famosa è avvenuta 20 anni fa. Un gruppo di ricercatori del CICAP ha scritto un intervento sulla prestigiosa rivista scientifica Nature, sostenendo che il prodigio di San Gennaro si poteva riprodurre chimicamente.



I ricercatori del CICAP hanno creato un gel di idrossido di ferro a partire da sostanze molto comuni, disponibili anche nel medioevo, come il cloruro di ferro, che si trovava anche come minerale sul Vesuvio, il carbonato di calcio che non è altro che polvere di marmo (pigmento bianco usato in pittura).

In questo modo si ottiene un idrossido di ferro colloidale di colore marrone scuro che lasciato a riposo gelatinizza, quindi assume un aspetto solido, ma quando viene opportunamente agitato diventa perfettamente liquido.

L'ipotesi del CICAP è che nell'ampolla di San Gennaro ci sia una sostanza con le stesse proprietà (si tratta di sostanze tissotrop…

Chi crede alla fine del mondo del 2012?

Immagine
Se ne parla da anni, si fanno film, seminari, documentari, trasmissioni tv sulla fine del mondo del 2012. Ma c’è ancora qualcuno che ci crede? In effetti non ci sarebbe niente di strano se fossero in molti a crederci, vista l’enorme pubblicità che si è fatta riguardo a questo evento. Si sono scritti anche molti libri, ma nessuno si sbilancia fino in fondo. Quanti sono quelli che hanno realmente “cambiato modo di vivere” nell’attesa della fine? Coloro che professano la venuta della fine del mondo sono i primi a continuare a vivere esattamente come vivevano prima, dimostrando anche di essere i primi a non crederci.

Una delle tante previsioni di fine del mondo o di “giorno del giudizio” è già fallita il 21 maggio 2012. La notizia del fallimento non ha avuto lo stesso spazio nei media della previsione stessa in ogni caso se non c’è stato il giorno del giudizio non ci sarà, presumibilmente, nemmeno la fine del mondo da qualcuno prevista per il 21 ottobre 2011.
In fondo è facile prevedere una…

Il Giorno del Giudizio non è arrivato, come volevasi dimostrare…

Immagine
L’avevano previsto (e ne avevo scritto in questo post), l’avevano strombazzato in lungo e in largo su Internet, in tv e in tutte le salse possibili e immaginabili. Alla fine: HANNO SBAGLIATO! Come sempre, d’altronde. La data del “Giorno del Giudizio” evidentemente non doveva essere il 21 maggio 2011, ma probabilmente “è stata spostata” “a data da destinarsi”.Questo serva da insegnamento per tutti coloro che mettono in giro simili stupidaggini. Forse costoro pensano che i loro errori passano inosservati, in realtà molti stanno bene attenti e “prendono appunti” e alla fine divulgano in tutti i modi possibili le loro previsioni sbagliate. Questo serve per fare in modo che nessuno possa dire che c’è qualcuno che “le indovina tutte”. Le previsioni di certi “guru illuminati” non sono mai corrette, ma sono solo furbesche invenzioni per avere visibilità.Buona domenica a tutti e ricordatevi che la fine del mondo o il giorno del giudizio non sono così vicini come molti pensano, non fatevi influ…

Stasera a Voyager si parla ancora (purtroppo) di 2012!

Immagine
Stasera 16 maggio 2011, Giacobbo insiste con la solita trita e ritrita storia della fine del mondo nel 2012! Evidentemente ancora non ha capito che per fare buona televisione non bisogna propinare balle (sapendo che sono balle), ma basta parlare di cose realmente interessanti. L’assuefazione del pubblico televisivo per le “storie finte” (vedi Grande Fratello e company) è ormai arrivata al punto che non ha importanza se ci si crede o no alla fine del mondo del 2012, basta che ci si mette davanti alla televisione a sorbirsi una interminabile sequela di congetture illogiche, pseudoscientifiche, risibili e offensive per l’intelligenza della gente.Per fortuna che in molti blog si fa informazione scientifica più seria. Io sospetto che la trasmissione di stasera verrà messa in onda a causa della previsione (di cui ho scritto già in questo post) addirittura del Giudizio Universale previsto per sabato 21 maggio.A questo punto attendiamo con ansia di vedere questo Giudizio Universale e di poter…

Teoria del complotto. Bufale per tutti i gusti!

Immagine
Teoria del complotto? Non ce n’è una sola, ma tantissime e per tutti i gusti. Alcune teorie del complotto sono molto famose, altre meno, tutte però hanno la stessa caratteristica: sono delle bufale colossali! La cosa più interessante è capire le dinamiche “psicologiche” che portano ad una tipica teoria del complotto. Per questo motivo ho scelto da YouTube tre filmati molto interessanti che spiegano alcune tra le più famose bufale basate su teorie del complotto.Volete sapere la verità sui Vangeli Apocrifi, sui RosaCroce e Leonardo da Vinci, sul finto allunaggio, sui motori magnetici, sull’energia infinita, sul moto perpetuo? Non vi resta che armarvi di pazienza per poco più di tre quarti d’ora, guardando con attenzione questi tre video.Da molto tempo mi lamento in questo stesso blog che su certi argomenti si trovano solo video o informazioni di pessima qualità che non fanno altro che favorire la diffusione di fastidiose “leggende metropolitane” che poi sono difficili (se non impossibi…

Giorno del Giudizio il 21 maggio 2011. Preparatevi!

Immagine
Ve la ricordate la previsione del Giorno del Giudizio del 21 maggio 2011? Se l’avete dimenticata ve la ricordo io Visto che coloro che mettono in giro certe bufale pensano che ho la memoria corta, ma non è vero. Le bufale devono essere smascherate senza pietà per mettere in evidenza che chi fa certe previsioni sbaglia SEMPREAspettiamo con ansia la data del 21 maggio, ormai vicina, per dimostrare una volta per tutte che questo tipo di previsioni servono solo a certi personaggi allo scopo di arricchirsi alle spalle dei creduloni.Al Giorno del Giudizio del 21 maggio 2011, seguirà la Fine del Mondo dell’11 ottobre 2011.Ma a quale “genio” dobbiamo tale infausta previsione? Si chiama Harold Camping ed è un predicatore americano novantenne. Secondo lui nella Bibbia esisterebbero dei riferimenti nascosti che consentono di calcolare le date del Giorno del Giudizio e della Fine del Mondo.La cosa bella è che Camping non è la prima volta che fa una previsione del genere. Già questa bufala l’avev…

Osama Bin Laden è morto o no?

Immagine
Sembra che Osama Bin Laden sia morto. Il più famoso terrorista della storia è stato ucciso. Qualcuno ha festeggiato, qualcuno no. Parlando con la gente, però, la sensazione è che pochi credano a questa morte.In realtà ho notato due schieramenti differenti. Il primo schieramento, meno numeroso, ammette la possibilità che Osama Bin Laden sia morto davvero, ma che questa morte sia avvenuta diversi anni fa. Il secondo schieramento, ben più nutrito e convinto, è formato da persone che credono fermamente che Osama Bin Laden sia vivo e vegeto e che stia già cospirando per organizzare il prossimo attentato.Con tutta questa confusione mediatica è diventato molto difficile capire la verità. L’unica cosa che possiamo fare è paragonare questa situazione a quelle morti di personaggi famosi, come Elvis Presley, Jim Morrison, Paul McCartney (che è vivo, ma da molti anni dicono che è morto ed è stato sostituito da un sosia…), e anche Ettore Majorana.Come mai i personaggi famosi (nel bene e nel male) …

La metempsicosi

Immagine
Metempsicosi è un termine di origine greca che designa la credenza nella trasmigrazione (il trasferimento, il passaggio) delle anime individuali in corpi, oggetti o elementi della natura dopo la morte. Presente in orientamenti filosofici o religiosi molto diversi tra loro, è individuabile anche in molte culture primitive, compare nell’India antica all’interno dell’induismo, del giainismo e del buddhismo.Ciò che noi chiamiamo anima è un’esistenza che si realizza in varie forme vitali possibili (uomo, animale, pianta); il ciclo delle esistenze, detto samsara, è determinato dai meriti o dai demeriti acquisiti in una forma vitale; i meriti conducono a forme superiori d’esistenza e i demeriti a forme inferiori.Questo meccanismo sorregge ideologicamente la struttura sociale in caste, in quanto la nascita in una casta o nell’altra è determinata dal comportamento nella vita precedente. La metempsicosi viene evocata nell’antica Grecia da vari pensatori tra cui Platone.Tag di Technorati:

Nibiru esiste? E chi l’ha detto?

Immagine
Molta gente sciroccata è convinta che gli scienziati siano una sorta di “élite” di saccentoni arroganti, ostinatamente arroccati nelle loro posizioni e strenui difensori dello “status quo”.Poche convinzioni possono essere più distorte di questa.Volete un esempio (uno tra infiniti altri) in cui gli scienziati hanno rinunciato prontamente alle loro “consolidate teorie”?E’ successo proprio pochi giorni fa, in occasione della scoperta del sistema planetario di Kepler-11.Questa scoperta è davvero eccezionale per due motivi principali:1) Qualsiasi teoria consolidata sulla formazione dei pianeti e dei sistemi planetari non prevedeva assolutamente che potesse esistere un sistema planetario così “compatto” con sei pianeti racchiusi in orbite di semiasse inferiore a quella del pianeta Venere.2) Nessun modello di formazione planetaria prevedeva l’esistenza delle cosiddette “superterre”, cioè di pianeti che hanno massa e dimensione intermedie tra i pianeti rocciosi (come la Terra, Marte, ecc…) e …

Atlantide

Immagine
Non intendo dilungarmi  troppo a scrivere di Atlantide, anche perché su questo misterioso e immaginario continente sono stati scritti fiumi di parole. In questo post desidero solo dare un’idea molto semplice e schematica delle “teorie” che riguardano Atlantide.Partiamo dall’inizio. Atlantide è un’isola immaginaria che gli antichi greci credevano sorgesse nell’oceano Atlantico oltre le colonne d’Ercole, citata nei Dialoghi (Crizia e Timeo) di Platone.Nel Timeo, Atlantide è descritta come una terra favolosa, un potente impero marittimo, pieno di splendide e ricche città, inghiottito in una sola notte dall’oceano nel 9600 a.C.. Atlantide estendeva i suoi domini a territori in Africa ed Europa, dall’Egitto all’Etruria.Molti pensano che dietro al mito ci sia probabilmente la memoria di un remoto cataclisma di origine vulcanica in un’isoletta del Mediterraneo (si tratta di Santorini, Thera in greco, in cui nel 1600 a.C. avvenne una disastrosa eruzione) poi ingigantita dalla fantasia e dai r…

Alchimia

Immagine
L’alchimia è un’antica dottrina di impronta iniziatica e magico-religiosa, nella quale procedimenti tecnici (come la fusione dei metalli) si associavano a dottrine filosofiche a sfondo magico.L’alchimia nacque nell’antico Egitto, dove i segreti artigianali degli orafi, dei tessitori e dei tintori assunsero con il tempo significati occulti, cioè segreti, e da lì si diffuse in tutto il mondo.Fondamento dell’alchimia è la convinzione di poter trasformare metalli vili come il ferro in metalli nobili, in particolare l’oro. Sembra che il significato di questa trasformazione sia anche (e soprattutto) simbolico.Il processo per raggiungere questa perfezione è detto “Grande Opera” che consiste nella riduzione dei metalli alla materia originaria, l’acqua divina, all’origine di tutte le cose. Il mezzo con cui compiere questa “trasmutazione” sarebbe la ricercatissima pietra filosofale, capace di trasformare in oro ogni metallo con cui veniva a contatto.Da questa pietra si poteva ottenere una polve…

L’equazione della fine del mondo

Immagine
Perché parlare di fine del mondo proprio in questo periodo di festività? Per non annoiarci, ovviamente :-)E alla fine ce l’ho fatta, sono riuscito, dopo complicatissimi calcoli e notti insonni, a ricavare un risultato epocale (mi perdoni la Gelmini se uso l’aggettivo epocale anche per la mia scoperta oltre che per la sua riforma): l’equazione della fine del mondo!Ebbene sì, ecco, vi mostro per la prima volta questa mostruosità matematica:Le soluzioni di questa equazione sono i numeri 21, 12 e 2012, cioè i numeri che compongono la data 21/12/2012, quella in cui sarebbe fissata la famigerata fine del mondo!Stupiti?Qualcuno lo sarà certamente, ma chi conosce un po’ di matematica avrà sicuramente capito che si tratta di una burla e avrà capito anche il metodo, davvero semplicissimo, con cui ho ricavato questa equazione.Come si fa ad ottenere un’equazione che ha come soluzioni i numeri 21, 12 e 2012? Basta scrivere questa espressione:moltiplicare i tre binomi tra parentesi, sommare i termi…