Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Libri ed Autori

Nati per comprare (recensione)

Immagine
La pubblicità nei tempi moderni è diventata sempre più pervasiva e onnipresente. Soprattutto la pubblicità rivolta ai bambini. Juliet B. Schor nel suo libro "Nati per comprare" (titolo originale: Born to Buy), analizza il mondo della pubblicità rivolta ai bambini nella società degli Stati Uniti. La maggior parte degli elementi del suo studio sono facilmente adattabili anche alle situazioni del nostro Paese.L'infanzia negli ultimi decenni è stata commercializzata e attorno ai bambini è stata costruita una mostruosa macchina del marketing. Questa macchina è caratterizzata da una efficienza, ricchezza e impudenza sempre crescenti. Il cambiamento sociale che ha permesso tutto ciò dipende dal fatto che i bambini hanno sempre più voce in capitolo sugli acquisti della famiglia. Più i bambini crescono e maggiore è la loro influenza.Inoltre si è potuto stabilire che i bambini sono molto legati a particolari marche commerciali. I designer affermano che sono i bambini a "guida…

Sindrome da pagina bianca

Immagine
La sindrome da pagina bianca non colpisce soltanto gli scrittori o i giornalisti, ma anche i blogger. Eccolo! E’ arrivato uno che non sa più cosa scrivere e adesso scrive qualcosa sulla sindrome da pagina bianca. In realtà non è affatto vero che non so cosa scrivere. Cose da scrivere ne avrei a volontà, ma ultimamente i miei impegni personali mi stanno tenendo un po’ più lontano dal blog.Per fortuna adesso ho un po’ di tempo e mi è venuto in mente di scrivere un post dedicato a tutti coloro che sentono venir meno la loro “vena da scrittore”. Secondo me il rimedio migliore quando non si sa più cosa scrivere e le idee non arrivano più è di mettersi sdraiati sul letto o sul divano e lasciare vagare la mente. Bisogna rilassarsi per fare questo, magari mettendosi in penombra, oppure con le cuffie per ascoltare la propria musica preferita. Per fare rifluire buone idee nella propria mente occorre scacciare via l’ansia della giornata e gli eventuali problemi personali.Ovviamente bisogna “disa…

Libri per Natale 2011, alcuni consigli

Immagine
Non è mai troppo presto per pensare ai regali di Natale. Sappiamo bene che nei giorni che precedono il 25 dicembre le città e i negozi diventano insopportabilmente affollati e le cose che avevamo pensato di regalare non si trovano più da nessuna parte.Quelli che vi propongo di regalare a Natale 2011 però non sono libri che troverete in librerie troppo affollate, né esiste il rischio che vadano esauriti (magari ), perché sono libri che potete tranquillamente acquistare su Internet. Ovviamente bisogna pensarci un po’ prima di Natale, perché i tempi di spedizione sono quelli che sono…La cosa fondamentale di dire è che questi libri li ho scritti io. Sono due romanzi di fantascienza che ho scritto alcuni anni fa e che possono essere una valida alternativa ai romanzi scritti da autori famosi ma assolutamente commerciali, di cui non faccio i nomi, ma che conoscete benissimo .Quindi se non volete regalare il solito libro di cucina o il solito polpettone di Moccia (ecco, un nome l’ho fatto ) p…

Ray Bradbury

Immagine
Ray Bradbury è uno scrittore statunitense nato a Waukegan, Illinois, nel 1920. Bradbury, nelle sue opere, mescola generi narrativi diversi come la narrativa fantastica, la fantascienza sociale e la satira.Si è affermato come autore di fantascienza con Cronache marziane (1950), la storia della colonizzazione di Marte da parte dei terrestri, che ricalca la storia della colonizzazione americana. Il suo romanzo più famoso resta però Fahrenheit 451 (1953) da cui François Truffaut ha tratto nel 1966 un film visionario e di successo.Ha scritto diversi romanzi di genere fantastico come Io canto il corpo elettrico (1969) e il romanzo giovanile Il gioco dei pianeti (1951), di cui pure fu fatta una trasposizione cinematografica (L’uomo illustrato).Ha pubblicato numerose raccolte di poesie: Poemi (1982) e L’arte del Playboy (1985) ne sono due esempi. Particolarmente riusciti sono i suoi racconti con i bambini per protagonisti come Il popolo dell’autunno (1962) o Il piccolo assassino (1964).E’ anc…

L'allenamento emotivo: una proposta per i genitori

Immagine
John Gottman è un professore di psicologia all'Università di Washington. Nel 1997 ha scritto un libro, The Heart of Parenting, il cui titolo italiano, Intelligenza emotiva per un figlio, richiama il concetto reso popolare dai libri di Daniel Goleman. Nel suo testo, in cui ha sviluppato gli aspetti della teoria di Goleman che riguardano più da vicino l'educazione familiare, e in particolare l'educazione alle emozioni, Gottman classifica i genitori in 4 tipologie: noncuranti, censori, lassisti e allenatori emotivi. Quest'ultima tipologia è quella che Gottman propone come modello da seguire.Il cosiddetto “allenamento emotivo” si sviluppa in 5 fasi:1. diventare consapevole dell'emozione del bambino;
2. riconoscere in quell'emozione un'opportunità di intimità e di insegnamento;
3. ascoltare con empatia e convalidare i sentimenti del bambino;
4. aiutare il bambino a trovare le parole per definire le emozioni che sta provando;
5. porre dei limit…

Libri di fantascienza. La Lorius – Il Pianeta Oscuro

Immagine
Ogni tanto mi ricordo di essere un appassionato di fantascienza e mi dedico alla recensione di qualche bel romanzo di fantascienza :-) In questo caso si tratta di un romanzo davvero recente di un autore esordiente: Marco Bellante. Il titolo del romanzo è: La Lorius – Il Pianeta Oscuro.Leggiamo di cosa tratta questo libro dalla descrizione che ci fornisce lo stesso autore.Il Pianeta Oscuro è un libro di fantascienza, il primo di una serie nella quale narro la storia di una nave da guerra, La Lorius, e del suo equipaggio che, trovatisi alla fine di una guerra di fronte ad un bivio, decidono di disertare per fare la cosa che ritengono più giusta.
La guerra infatti era stata iniziata dal loro governo per opporsi ad una razza aliena emergente, i Nearth, che con la violenza aveva già sottomesso molti sistemi di pianeti, ma era stata condotta con l’arroganza e la superficialità tipica di una classe dirigente trasformatasi oramai, dopo secoli di storia, quasi in una élite nobiliare. Un’…

1000 visualizzazioni per il booktrailer della raccolta di racconti Miaplacidus

Immagine
1000 visualizzazioni? In mezz’ora? In un giorno? In un mese? Niente affatto! In quasi tre anni! Questa “audience” da record la dice lunga sull’interesse che hanno gli italiani per la lettura ;-) Infatti alcuni dicono che in Italia quelli che scrivono sono molti di più di quelli che leggono. Io ho scritto tre libri, ma fortunatamente ho avuto la soddisfazione di averne letti almeno 500 ;-)Ok, buona visione del booktrailer della raccolta di racconti “Miaplacidus”: Technorati Tag: ,,,

Case editrici che pubblicano esordienti, nuove strategie da cui guardarsi

Immagine
Tutti coloro che hanno cercato di pubblicare un libro di solito hanno avuto almeno una volta un impatto “duro” con le case editrici che pubblicano con “contributo da parte dell’autore”. Si tratta di contributi che si aggirano intorno a qualche migliaio di euro per poter stampare qualche centinaio di copie del libro.Tutti hanno capito benissimo che si tratta di vere e proprie speculazioni ai danni degli scrittori esordienti. Una casa editrice che si fa pagare dall’autore per stampare e diffondere un libro è una casa editrice che non è in grado di capire le potenzialità dello scrittore e non è nemmeno in grado di vendere il libro.Di solito poi queste case editrici rispondono agli autori con lettere piene di lodi sperticate nei confronti del testo che gli è stato mandato in valutazione. Come dire: “è tutto un capolavoro, basta che mi dai i soldi per pubblicarlo!”. Questo ovviamente è poco etico.Ultimamente, visto che gli scrittori esordienti, attraverso le informazioni che riescono a re…

Libri gratis di fantascienza. I miei libri online.

Immagine
Non è difficile trovare libri gratis su Internet, soprattutto se sono segnalati. Allora segnalo i miei libri gratis. Si tratta di due romanzi che è possibile scaricare gratuitamente in formato pdf. La stampa in formato cartaceo con copertina in cartone morbido purtroppo non è gratis, ma ha un prezzo conveniente.

Se siete arrivati in questo post, allora significa che siete interessati allo scaricamento gratis. La cosa mi fa piacere lo stesso, perché così potete aiutare la diffusione dei miei romanzi e il passaparola. Se avrete la pazienza di leggerli e vi piaceranno, allora aiutatemi in questo passaparola: fate in modo di mandare il link ad amici e parenti. Se volete leggere qualcosa che difficilmente potete trovare in libreria, siete arrivati nel giusto blog. Forse nel futuro i libri online sostituiranno i libri in formato cartaceo, quindi faremmo bene ad abituarci a leggere i libri al computer ;-)

Buona lettura.

Clicca sulle copertine per scaricare i romanzi.






Fantasticare

Immagine
Per poter scrivere un romanzo di fantascienza, dobbiamo essere in grado di fantasticare. Senza questo requisito “mentale” non credo sia possibile ideare una trama di un romanzo di fantascienza, né tantomeno poter fare qualcosa di creativo.Per questo motivo bisogna fantasticare, perché non solo è un’attività piacevole che ti riporta ad una condizione infantile, ma perché aumenta la tua creatività.Mi capita spesso di fantasticare ma non lo faccio in maniera sistematica come ad esempio “mi siedo in una poltrona in penombra e inizio a fantasticare”. In realtà mi capita in qualsiasi posto e in qualsiasi istante. Mentre cammino, mentre parlo, mentre aspetto qualcuno, mentre dormo (e sogno), mentre mangio e mentre guardo la tv. Mi capita anche quando scrivo al computer e, soprattutto, mentre scrivo molti post di questo blog.Anche in questo momento sto fantasticando e immagino voi che leggete questo post, nelle vostre case o nei vostri uffici e che leggendo cominciate a fantasticare anche vo…

Un buon libro sotto l’ombrellone? Io te ne propongo due!

Immagine
Ogni tanto mi ricordo che, oltre ad essere un blogger appassionato, sono anche uno scrittore appassionato! Appassionato di fantascienza, ovviamente.Anche se non sono un professionista della scrittura, vi propongo (anzi, ri-propongo) i miei libri.Questa estate, invece di leggere quelle schiappe di Dan Brown o Moccia, provate con Giuseppe Nicosia ;-) Al massimo rischiate di addormentarvi sotto l’ombrellone :-)Si tratta di due romanzi di fantascienza. Se volete leggere l’e-book, lo potete scaricare gratis, se invece volete il libro cartaceo, si può fare lo stesso ;-)Ecco i due libri:Le Due LuneUno scienziato (un archeologo spaziale), in un remoto pianeta della Galassia, trova un antichissimo manoscritto che racconta una storia ambientata in quello stesso pianeta. La storia narra di due lune nel cielo e di un mondo dominato da terribili e giganteschi esseri che terrorizzano gli umanoidi che vivono pacificamente in una piccola città. Una bambina idealista e coraggiosa, una misteriosa razza…

Scarica gratis i miei romanzi di fantascienza

Immagine
Come alcuni sanno, mi diletto a scrivere racconti e romanzi e nel passato ho scritto due romanzi di fantascienza. A partire da oggi è possibile scaricarli entrambi gratuitamente in formato pdf.InclassificatoDescrizione:Una bambina viene rapita da un misterioso alieno e viene perduta nello spazio. Dopo mille anni di viaggio nella Galassia in stato di ibernazione, viene trovata da uno scienziato del pianeta Tatmanut. Da quel momento comincia l'avventura della dolce Dorine, che viene allevata come un guerriero, ma in lei resta fortissimo il desiderio di trovare il suo pianeta d'origine...Scaricabile gratuitamente a questo indirizzo.Le Due LuneDescrizione:Uno scienziato (un archeologo spaziale), in un remoto pianeta della Galassia, trova un antichissimo manoscritto che racconta una storia ambientata in quello stesso pianeta. La storia narra di due lune nel cielo e di un mondo dominato da terribili e giganteschi esseri che terrorizzano gli umanoidi che vivono pacificamente in una p…

Come mai ci hanno sempre inculcato che "ma però" è un'espressione sbagliata?

Immagine
Ce l'hanno inculcato a partire dalle scuole elementari: "ma però" non si dice e non si scrive!Ma sarà davvero un errore così grave?In realtà, ci avvertono gli esperti della lingua italiana, che questa espressione non è davvero sbagliata, perché non è una ripetizione, ma un rafforzamento.A questo punto sarebbe molto peggio scrivere espressioni del tipo: "ma d’altra parte, ma peraltro, ma in compenso", dove d'altra parte, peraltro, in compenso, hanno un significato perfettamente analogo al ma. Queste sì che sono vere ripetizioni. Stranamente vengono usate e nessuno le critica...Ma però sono sbagliate! :-)_____________________Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti al mio feed. I feed ti permettono di ricevere direttamente sul tuo pc tutti gli articoli del mio blog senza bisogno di visitarlo continuamente! Per maggiori informazioni sui feed, guarda questo filmato.Technorati Tag: ,,,,,,

Il bacio che non ti ho dato

Immagine
Ogni tanto leggere una bella poesia non può fare altro che bene :-)Poesia di Pedro Salinas.Il bacio che non ti ho dato.Ieri ti ho baciato sulle labbra.
Ti ho baciato sulle labbra.
Intense, rosse.
Un bacio così corto durato più di un lampo,
di un miracolo,
più ancora.
Il tempo
dopo averti baciato
non valeva più a nulla ormai,
a nulla era valso prima.
Nel bacio il suo inizio e la sua fine.
Oggi sto baciando un bacio;
sono solo con le mie labbra.
Le poso non sulla bocca,
no, non più - dov'è fuggita?
Le poso sul bacio che ieri ti ho dato,
sulle bocche unite dal bacio che hanno baciato.
E dura, questo bacio più del silenzio, della luce.
Perchè io non bacio ora
né una carne né una bocca,
che scappa, che mi sfugge.
No. T…

Romanzo a puntate: L'uomo dalle mani invisibili - terza puntata

Ed eccoci ad un nuovo appuntamento con le avventure di Guglielmo Cantor. In questa terza puntata il nostro misterioso scienziato conosce un uomo davvero particolare..._________________11 ottobre 2088.In una notte serena si possono vedere al massimo circa 3000 stelle, ma quella notte non se ne vedeva nessuna. Un cielo plumbeo incombeva sui visitatori dell'Università di Regenau, fondata nel 2038, per festeggiare il cinquantesimo anniversario.
Guglielmo Cantor si trovava nella sua stanza, in uno degli innumerevoli appartamenti del grande edificio della facoltà.
Non avrebbe mai pensato che per l'anniversario sarebbero intervenute così tante personalità e così tanti curiosi. Lui non era il tipo da occasioni mondane e quindi stava cercando disperatamente di trovare una scusa per non andare alla commemorazione. Ma non aveva alcuna idea.
Tornò al lavoro che lo stava impegnando già da alcuni mesi e osservò divertito la scrivania della sua I.A. Mai c'era stato tanto disordin…

Romanzo a puntate: L'uomo dalle mani invisibili - seconda puntata.

Eccoci al secondo appuntamento con il romanzo online L'uomo dalle mani invisibili. Cosa accadrà al nostro protagonista Guglielmo Cantor? Leggete, leggete ;-)__________Trovò un paio di guanti neri da mettere sopra le fasciature fatte con professionale precisione. Erano neri perché erano gli unici che aveva trovato in casa.
Così andò a lavoro e vi giunse con soli dieci minuti di ritardo. Nessuno notò quel trascurabile disservizio e se qualcuno gli chiedeva perché indossava quei guanti, lui rispondeva con un sorriso e un ammiccamento.
- Servono per non lasciare impronte digitali sospette... - diceva scherzando. Ma dentro di lui calavano le tenebre e l'angoscia lo rendeva infelice.
Cosa sarebbe successo se qualcuno avesse scoperto il suo segreto? Ogni volta che qualcuno veniva per compilare la scheda per i libri, aveva la sensazione di essere scrutato. Scrutato nell'intimo più insondabile. Era conscio che si trattava di una sua fissazione, ma se in alcuni casi fosse…

Romanzo a puntate: L'uomo dalle mani invisibili - prima puntata

Esistono vari modi per pubblicare un romanzo. Il più tradizionale e pubblicarlo in formato cartaceo, oppure in formato pdf per essere distribuito direttamente su Internet. In questo blog ho deciso di sperimentare il "romanzo a puntate". Lo so, non è una cosa originale, ma io non l'ho mai fatto :-)L'uomo dalle mani invisibili è un racconto ispirato ad un sogno e l'ho scritto di getto. Ciò significa che mi perdonerete qualche piccola ingenuità nella forma e nella sostanza :-) Dopotutto il pregio di pubblicare un romanzo su un blog è che se c'è qualcosa che non capite, me la potete chiedere direttamente ;-) L'altro pregio è che posso sfogare tutta la mia creatività senza avere nessuna "ansia da prestazione". Insomma c'è più libertà e quindi più divertimento.Buona lettura di questa prima puntata dell'Uomo dalle mani invisibili :-)_________Un mattino, al risveglio da sogni inquieti, Guglielmo Cantor si trovò con le mani invisibili. Osservò co…

Buon compleanno Topolino!

Immagine
Quella di oggi è una ricorrenza davvero importante: si tratta del compleanno di Topolino! Un personaggio, insieme a Paperino, che ho sempre ammirato nell'infanzia e che continuo ad ammirare anche adesso che sono adulto (per non dire maturo...).Sono 80 anni e direi anche portati molto bene!Su Aetnanet ho trovato un interessante articolo dedicato proprio a questa ricorrenza, che vi ripropongo:E’ proprio così, nel 1928, ottanta anni fa iniziava la storia fantastica di Walter Elias Disney e della sue “creature”, primo fra tutti il furbo e simpatico Topolino.
Walt Disney inventò questo topo colto e geniale, traendo spunto dall’osservazione empirica e scientifica della grande intelligenza di questi animali, secondi solo all’uomo.
Inizialmente gli diede il nome di Mortimer Mouse, ma su consiglio della moglie, cui quel nomignolo non piaceva proprio, cambiò il nome in Mickey Mouse (in Italia prenderà subito il nome di Topolino).
Topolino venne disegnato con dei tratti acc…